Mobilitazione per il monumento #cristoforocolombo a #buenosaires

BUENOS AIRES\ aise\ – “Il Comites di Buenos Aires è orgoglioso e lieto di tutto l’appoggio che ha ricevuto da tante persone della nostra collettività e addirittura anche di altre, per esempio la spagnola.

Speriamo che questa iniziativa faccia riconsiderare una decisione inammissibile per noi italiani”. Presieduto da Graciela Laino, il Comites di Buenos Aires manifesta tutta la sua soddisfazione per la partecipazione alla manifestazione di martedì scorso intorno al monumento di Cristoforo Colombo che il governo argentino vorrebbe spostare a Mar del Plata.

 

La manifestazione – cui hanno aderito associazioni e federazioni e che ha avuto il sostegno di Maie e Pd – si è svolta in un clima pacifico. Dopo aver ascoltato gli inni argentino e italiano, tutti i presenti si sono dati la mano e, in un gigantesco girotondo hanno di fatto “abbracciato” il monumento, in segno di riconoscenza e affetto verso il dono fatto nel 1810 dalla collettività italiana.

“Ci provoca tanto dolore la decisione di traslocarlo in un´altra città”, scrivono da Buenos Aires. “Abbiamo alzato le nostre bandiere dell’Italia e nell’aria si respirava un sentimento di melanconia e impotenza. Molti nonni raccontavano che quando sono sbarcati a Buenos Aires la prima cosa che si sono trovati davanti è stato Cristoforo Colombo, e pensare che non ci sarà più fa male al cuore. Ci sentiamo smarriti e questo sentimento trascende fino alle ultime generazioni, come si é potuto notare durante la manifestazione”. (aise)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s