ESISTENZA IN VITA: ULTIMI 10 GIORNI PER INVIARE LA DOCUMENTAZIONE

ROMA\ aise\ – Mancano dieci giorni al 3 giugno, termine ultimo per i pensionati italiani all’estero che dovranno inviare a Citibank la documentazione sulla loro esistenza in vita.

Per i casi in cui il processo di accertamento non sarà completato il 3 giugno, l’Inps ha concordato con Citibank la localizzazione del pagamento delle rate di luglio e agosto 2013 a sportelli Western Union per la riscossione personale da parte dei pensionati (con esclusione di delegati e tutori).

Tuttavia, la localizzazione dei pagamenti sarà attuata solo nei Paesi in cui Western Union è presente e dove questa soluzione è praticabile.

In particolare, la localizzazione del pagamento a sportelli Western Union per la riscossione personale non sarà comunque effettuata in: Sud Africa, Serbia, Bosnia, Ungheria, Macedonia, India, Sri Lanka, Bangladesh, Antille Olandesi, Nigeria, Swaziland, Andorra, Repubblica di Corea, Cuba, Siria e Iran.

In questi Paesi, non essendoci sufficienti garanzie di assenza di rischio di pagamento a persona diversa dal beneficiario, si procederà alla sospensione delle pensioni intestate ai soggetti che non avranno fatto pervenire l’attestazione richiesta entro il 3 giugno. Analogamente non si procederà alla localizzazione a Western Union per i pensionati residenti in Italia che riscuotono la pensione all’estero.

Per ottenere il pagamento, il pensionato dovrà esibire un documento in corso di validità con foto e con dati anagrafici corrispondenti a quelli con i quali è disposto il pagamento. Il pagamento delle rate successive della pensione sarà effettuato secondo le ordinarie modalità.

Inoltre, la rata della pensione di luglio e quella di agosto resteranno disponibili presso gli sportelli della Western Union per novanta giorni dalla data di pagamento. Il pensionato, quindi, entro la data di scadenza delle rate, avrà ancora la possibilità di riscuotere la pensione e dimostrare in questo modo di essere in vita. In alternativa, avrà sempre la possibilità di far pervenire in ogni momento l’ordinaria attestazione di esistenza in vita e chiedere il ripristino dei pagamenti.

Per individuare l’Agenzia Western Union più vicina, il pensionato: se residente negli Stati Uniti o in Canada, può consultare il sito http://www.westernunion.com; se residente in Argentina, può chiamare il numero 0800 800 30 30; se residente in qualsiasi altro Paese, può consultare il sito http://www.payment-solutions.com/agent.asp e selezionare: Quick Cash. In alternativa, può ottenere informazioni chiamando il Servizio Supporto ai Pensionati INPS di Citibank. (aise)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s